[18-Oct-2016 01:05:54 Europe/London] PHP Fatal error: Cannot redeclare class TB_Slider_Module in /home/sumproje/public_html/wp-content/themes/basic/themify/themify-builder/modules/module-slider.php on line 133 [18-Oct-2016 01:06:05 Europe/London] PHP Fatal error: Cannot redeclare class TB_Layout_Part_Module in /home/sumproje/public_html/wp-content/themes/basic/themify/themify-builder/modules/module-layout-part.php on line 46 [18-Oct-2016 01:06:11 Europe/London] PHP Fatal error: Cannot redeclare class TB_Testimonial_Module in /home/sumproje/public_html/wp-content/themes/basic/themify/themify-builder/modules/module-testimonial.php on line 129 CeSLL

Il Centro Servizi Licenze Libere (CeSLL) è un punto riferimento per la consulenza giuridica e tecnica nell’utilizzo delle licenze libere.
Il centro si rivolge a tutti gli artisti (musicisti, fotografi e autori) che sono interessati all’utilizzo delle licenze Creative Commons offrendo loro un servizio di consulenza tecnica, materiale utile e informazioni dettagliate per avvicinarsi, conoscere e utilizzare queste nuove forme di gestione del diritto d’autore.

Le Licenze Creative Commons (CC) si pongono, in materia di diritto, fra la dicitura all rights reserved del modello di copyright tradizionale (la SIAE, tanto per intenderci) e il no rights reserved, (il cosiddetto modello public domain). In pratica le licenze Creative Commons permettono la creazione e la circolazione di “beni creativi pubblici”.
Il progetto CC nasce per far fronte ai problemi del diritto d’autore nell’era della digitalizzazione di massa e dell’interconnessione globale, dove il copyright risulta sorpassato e facilmente aggirabile, considerato il continuo sviluppo di sempre nuovi supporti attraverso cui diffondere le opere creative.
Il CeSSL, come tutte le community attive nel campo delle CC, non offre consulenza e assistenza legale, ma materiale informativo e strumenti adeguati al loro utilizzo.

Per informazioni e appuntamenti: info@sumproject.org

CeSLL

CREATIVE COMMONS MANUALE OPERATIVO
di Simone Aliprandi

Questa è la terza edizione del libro, dopo la prima risalente all’ottobre 2008 e pubblicata in cartaceo da Stampa Alternativa e la seconda risalente al 2010 e pubblicata solo in rete attraverso i canali del Progetto Copyleft-Italia.it.
Questo aggiornamento (più sostanziale rispetto a quello operato per la seconda edizione) è stato reso necessario dal passaggio alla versione 4.0 delle licenze, apportando importanti novità.
Nel nuovo manuale, edito da SUM EDIZIONI, viene approfondito l’aspetto della ricerca di opere rilasciate con licenze CC e del loro riutilizzo.
Un’altra novità riguarda le appendici, nelle quali vengono approfonditi casi di studio tratti dall’archivio di SeLiLi – Servizio Licenze Libere, così da fornire un’ottica ancora più concreta e operativa.

Simone Aliprandi possiede un Dottorato di ricerca in Società dell’informazione ed è un avvocato dedito ad attività di consulenza, formazione e ricerca nell’ambito del diritto d’autore e più in generale del diritto dell’ICT.
Dal 2005 è fondatore e responsabile del Progetto Copyleft-italia.it e collabora con alcune cattedre universitarie nell’ambito dell’Informatica Giuridica e del Diritto della comunicazione. Partecipa costantemente a convegni ed eventi pubblici, e tiene conferenze divulgative sui temi più caldi inerenti le licenze libere. Collabora con il team di legali specializzati Array (www.array.eu) basato a Milano e attivo nel settore dell’Information Technology Law, con enfasi sul Software Libero e Open Source.

CeSLL

Scarica gratuitamente Creative Commons: Manuale Operativo
di Simone Aliprandi
edito da SUM EDIZIONI

Scarica PDF

Licenza Creative Commons
sumproject.org di ass. culturale SUM è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at www.sumproject.org.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso www.sumproject.org